Energia – Il prezzo dell’energia ti tradirà sempre.

  • di

Dal sito PASQUALEAUTIERO.IT un interessantissimo articolo sul prezzo variabile

Il miglior prezzo dell’energia, non esiste!

Ecco! L’ho detto subito, quindi se sei in cerca solo di quello, sei nel posto sbagliato. Se invece vuoi conoscerne la ragione e quali vantaggi puoi ottenere seguendo i miei consigli, allora resta e se possibile, commenta. Grazie!

Si parte!
L’Italia è il secondo Paese in Europa per produzione di Energia da fonti rinnovabili, ma questo non basta a renderci autonomi e pertanto siamo costretti ad acquistare Energia e soprattutto Gas, all’estero.

Non siamo gli unici né in Europa, né a livello mondiale, molti altri Paesi ricorrono ai mercati per soddisfare la domanda interna.

Un esempio su tutti : Gazprom, l’azienda Russa più forte in Europa per produzione e commercializzazione del Gas, vende in tutta Europa e Asia.

Perché ti dico questo, perché voglio farti comprendere che il prezzo dell’energia nel nostro Paese, dipende da almeno 3 fattori.

Domanda/Offerta
Condizioni socio/politiche mondiali
Clima
Questi si chiamano “fattori di rischio” e oggi sono molto meno calcolabili di ieri.

Come si muovono i fornitori
Ti sembrerà assurdo ciò che sto per dire: il Fornitore è il primo, che viene tradito dal prezzo dell’energia.

Vende la sua offerta a lungo termine (almeno 12 mesi) , ma basta che uno dei fattori di rischio, cambi provocando un forte rialzo inatteso e rischia di finire a carte 48. Gli ultimi tre più conosciuti : Gala SpA Meta Energia – Eviva . Fornitori che gestivano oltre i 15 Miliardi di Chilovattora anno e migliaia di Clienti. Questo nel giro di 1 anno.

Se invece uno di questi “fattori di rischio”, provoca un ribasso, ben venga per il fornitore, ma meno per te.

A questo punto dovrebbe esserti chiaro che la volatilità del prezzo dell’Energia è costante, quindi il prezzo stabilito oggi potrebbe essere il peggiore domani o anche il migliore, quindi continuare a chiedere “il prezzo migliore”, non è l’unica soluzione che devi considerare quando fai la tua scelta.

“E allora a cosa devo guardare ?”
Attenzione, non ti sto consigliando una tariffa a costo variabile piuttosto che fisso, questa è una analisi che va fatta con dati alla mano e io non conosco i tuoi.

Io ti vorrei far porre l’attenzione su tutto quello che è il valore di una fornitura di Energia o Gas e il valore è sempre composto da due fattori:

Servizio + Prezzo
Ecco, per mia esperienza lavorativa e non solo, il servizio è più importante del prezzo e se sei arrivato fin qui, è probabile che su questo punto abbiamo qualcosa in comune.

Cosa intendo per Buon Servizio?

Un fornitore economicamente affidabile.
Un numero di telefono che risponda velocemente, senza lunghe ed estenuanti attese.
Invio fatturazione con consumi effettivi e non in stima.
Invio fatturazione almeno 15 giorni prima della data di incasso.
Listini, Condizioni di Fornitura e fatture senza costi nascosti ad occhio non esperto.
Predisposizione al cambio tariffa almeno 1/2 volte l’anno.
Risposta rapida di qualsivoglia giusta richiesta del Cliente.
Risoluzione precisa e puntuale di eventuali problematiche amministrative.
Trovare un Fornitore con queste caratteristiche diciamo che oggi non è molto difficile, il web può aiutarti tanto, seppur il numero di fornitori cresce di giorno in giorno, siamo già oltre i 400 in tutto il Paese.

Come vedi la scelta è ampia, puoi farla tu con pazienza o rivolgerti ad un Consulente Professionista, che potrai farti consigliare o trovare sul web come hai trovato me, perché chi non ha nulla da temere, non si nasconde.

A presto. Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *